EXTRA-Ordinaire

Fondazione Cirko Vertigo
30 > 31 Dicembre 2023
30 dicembre ore 21:00
31 dicembre ore 22:30

30 dicembre NICE festival
31 dicembre Stagione Teatrale

NICE Festival Torino

Per la replica del 31 dicembre le tariffe ridotte si applicano agli under 14, over 65 e alle persone con disabilità


NICE + Stagione Teatrale
Teatro Le Serre
Via Tiziano Lanza, 31
Grugliasco

La magia del circo contemporaneo francese approda a Grugliasco. Nove giovani artisti della Fondazione Cirko Vertigo, guidati dall’esperienza e dalla creatività di un regista di fama internazionale come Guillaume Servely, portano sul palco uno spettacolo multidisciplinare fresco , dinamico e ricco di sfumature, che ha segnato ufficialmente il loro passaggio dalla formazione ai riflettori della scena. Attraverso un lavoro creativo corale e la contaminazione tra danza, teatro e discipline circensi questi giovani interpreti mettono in scena la straordinarietà della vita e delle relazioni umane. Insieme si ride, ci si commuove, si cade e ci si rialza, si danza e si vola. Filo teso, corda molle, discipline aeree, mano a mano e verticalismo, danza e acrobatica sono gli ingredienti di una messa in scena ricca e coinvolgente, che stupisce e sorprende fino alla fine, colorata, ironica, delicata e adatta a tutta la famiglia, nella quale si raccontano momenti ordinari che tutti noi viviamo, ma in modo extra-ordinario.

“Questo è il circo – spiega il regista, Guillaume Servely -. Persino un bacio viene dato a testa in giù, in equilibrio precario tra le mani di un porteur. Ma qui, una capovolta non è mai una semplice capovolta. Ogni impresa acrobatica, ogni movimento di danza diventa un’emozione, una relazione. L’impresa è al servizio dell’intenzione. Come noi, ognuno degli artisti del circo cerca di seguire il proprio percorso. E come noi, ognuno di loro è imbarazzato, disturbato, toccato dall’imprevisto, ovvero dal semplice incontro con l’altro”. EXTRA-Ordinaire è un concentrato di tutta la nostra (in)umanità: in scena gli acrobati si incontrano e scontrano e giocano a farsi male a vicenda. Noi davanti a tutto ciò ci spaventiamo e ridiamo, riconoscendo nei loro comportamenti la nostra stupidità, ingenuità e crudeltà. “Ecco quindi che la funambola è impossibilitata a seguire il suo cavo metallico e il volo del trapezista sfiora pericolosamente quello del funambolo e della funambola. Lavorare con gli altri, o contro gli altri. Fare qualcosa insieme… ma anche in direzioni opposte! Tutto questo è EXTRA-Ordinaire”, conclude il regista.

Guillaume Servely, formatosi all’École Internationale de Théâtre Jacques Lecoq, è co-direttore artistico della compagnia Hors; regista, danzatore e occhio esterno di compagnie di calibro internazionale come CirkVOST; insegnante con Alain Gautré in clown, acrobatica e movimento à l’ERACM (École Régionale d’Acteur de Cannes et Marseille); professore d’Arte drammatica al conservatorio di Champigny sur Marne e, per Les Petites Cies, docente di teatro e accompagnatore artisti a ENACR (École Nationale des Arts du Cirque de Rosny).

Con Romel Flores, Danae Basurto, Catherine Broad, Bernhard Bader, Eduardo Portillo Reyes, Matilda Testa, Yaniv Shem Tov, Ylenia Monno, Juliette Demaille
Regia Guillaume Servely
Assistente alla regia Lara Quaglia

durata 60'

genere circo contemporaneo